Here is NY

Quanto successo a Parigi nei giorni scorsi mi ha fatto tornare in mente un sito web legato indissolubilmente all’11 settembre 2001. Il sito si chiama hereisnewyork.org e nasce come raccolta di materiale fotografico legato al prima, durante e dopo la tragedia delle Twin Towers. Se lo si visita oggi, purtroppo, non ha la totalità delle pagine […]

Satireggiando

La satira è satira quando sa essere irriverente e cinica. In questi anni quelli di spinosa.it hanno centrato in pieno entrambi gli obiettivi. Facendo ridere alle volte di più e alle volte di meno. Politica e religione gli argomenti più utilizzati, ma d’altronde in Italia credo che non possa essere diverso. Sicuramente parliamo di due […]

Cyberwar

In questi giorni c’è un articolo interessante su ilpost.it che prendendo spunto da quanto è successo in queste settimane alla Sony Pictures, fa il punto su quella che viene chiamata la “Guerra Cibernetica” . Per tutta una serie di associazioni mentali avute dopo aver letto l’articolo, ho pensato al libro di fantascienza “Neuromante” di William […]

In principio fu Pong

Sui video games degli albori già ho scritto qui, ma oggi leggendo l’articolo de lastampa.it relativo alla morte di Ralph Baer, ovvero l’inventore di Pong, mi è tornato in mente quel periodo. A rivedere oggi quei videogiochi si ha la stessa impressione di quando si guarda un film muto o, meglio ancora, quando si rivede uno dei […]

Questione di religione

Se dovessi veramente decidere di aderire a una religione probabilmente questa sarebbe il pastafarianesimo. Su Wikipedia.it c’è un ottimo articolo in merito all’indirizzo http://it.m.wikipedia.org/wiki/Pastafarianesimo. Tralascio all’articolo origini ed evoluzione e mi limito a citare due cose. La prima sono quelli che per altre religioni sarebbero i comandamenti, mentre per il pastafarianesimo sono semplici suggerimento, o […]

Buona informazione

C’è modo e modo di fare giornalismo e in un momento in cui l’editoria e i principali media di informazione attraversano una profonda crisi di risultati economici, sembra che urlare, parlare per slogan, rendere la notizia epica o tragica sia l’unica ricetta per campare. E se questo è vero per la carta è ancora più vero […]